“Globe to Globe” arriva a Trieste con l’Amleto

Hamlet at Kourion Amphitheatre, Cyprus_5 July 2014 © 2014 Helena Miscioscia

Il Globe Theatre di Londra arriva in Italia e va in scena a Trieste, sabato 16 aprile, scegliendo la città quale tappa del tour mondiale “Globe to Globe” che da due anni sta portando Hamlet per la regia di Dominic Dromgoole e Bill Buckhurst attraverso il mondo, in una città per ogni stato: ad oggi, ne ha toccati oltre 200, dimostrando l’universalità dell’opera di Shakespeare al di là dei confini geografici e di tempo.

E Trieste accoglie Hamlet con entusiasmo: oltre 2.500 i biglietti venduti a 48 ore dall’andata in scena dello spettacolo, divisi nelle due recite che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia è riuscito a organizzare alle ore 15.30 e alle 20.30 dello stesso sabato 16 aprile.

Il 23 aprile 2014 la compagnia ha iniziato un tour mondiale che in due anni tocca 205 nazioni nel mondo e viene rappresentata in una città per ogni Stato: in Italia, Hamlet ha scelto Trieste. Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia figura – per quest’iniziativa – fra le istituzioni coinvolte dal British Council per Shakespeare Lives, progetto mondiale di eventi e di attività internazionali concepito per celebrare l’opera di William Shakespeare nel 400esimo anniversario della sua morte.

Il tour dell’Hamlet si conclude il 23 aprile 2016 con un’ultima rappresentazione di nuovo al Globe di Londra in occasione del 400° anniversario della morte, dopo aver toccato tutti i Paesi sovrani riconosciuti dalle Nazioni Unite. Un’operazione mai tentata prima da parte di una produzione teatrale, per sottolineare quanto Shakespeare, e l’Amleto in particolare, rappresentino un patrimonio comune di tutta l’umanità.

Non c’è da aspettarsi una produzione kolossal: questa messinscena dell’Amleto, diretta da Dominic Dromgoole, direttore artistico del Globe e da Bill Buckhurst, è stata infatti costruita in modo da potersi adattare ai luoghi più disparati. Nei due anni di viaggio intorno al mondo è andata in scena in teatri tradizionali, da Amsterdam a Sarajevo, da Tromsø oltre il Circolo Polare Artico a Danzica, ma anche in sedi prestigiose e non precisamente “teatrali”, come quella dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York o della Folger Shakespeare Library a Washington, sede della più grande raccolta al mondo di testi shakespeariani. Ma è stata rappresentata anche in rinomati spazi all’aperto, come il Castello di Praga, il teatro dell’Isola Margherita sul Danubio a Budapest, la Cattedrale di Yucatàn e le rovine Maya di Copàn in Honduras e in luoghi attualmente di grande senso come, recentemente, nella “giungla” di Calais.

L’unica tappa in territorio italiano sarà dunque in programma al Politeama Rossetti di Trieste sabato 16 aprile 2016, a una sola settimana dalla conclusione del Globe to Globe tour.

Rispondi

Commenta per primo!

Avvisami
avatar
wpDiscuz