Author Archives: Andrea Muni

Il fascismo non è causa di sé (Lettera a un progressista)

di Andrea Muni È successo, può succedere ancora. Il fascismo è tornato. Il cancro ha infestato i linfonodi e si diffonde, attraverso il sangue mediatico, aggredendo tutti gli organi bersaglio del corpo sociale. Già… ma perché? Mi è capitato questa primavera, grazie a una imprevista supplenza di storia e filosofia in un liceo, di compiere una full immersion obbligata nel

Conversazione (im)possibile con Pier Paolo Pasolini

I nuovi fascismi, l’autoimprenditorialità e gli intellettuali di Andrea Muni Le parti di PPP sono “montate” attraverso un collage che ho fatto attingendo liberamente da “Saggi sulla politica e sulla società”, ultimo volume delle Opere complete edite da Mondadori. AM: Ciao Pier Paolo, scusami per averti così indelicatamente riesumato. Immagino che vorresti parlare prima di tutto del tuo brutale omcidio,

Comizi d’amore 2.0. I mattini grigi della “scienza sessuale”

di Andrea Muni Digito su Google “sesso/scienza” e trovo, tra le voci più recenti, le seguenti: “L’uomo tace dopo il sesso, la scienza svela il perché” (Focus); “Il sesso fa bene al cervello, lo dice la scienza” (AGI), “Più scienza che arte: le verità inattese del sesso” (La Stampa), “Il segreto per la felicità, lo rivela la scienza: sesso e…”

Il conflitto tra sessi

di Andrea Muni Presentazione del nuovo numero della rivista Charta Sporca (consultabile qui) Il conflitto, la lotta, la guerra tra i sessi. Un’idea sgradevole, che infastidisce un po’ tutti. Infastidisce  molte donne, che vi leggono una rimozione del fatto che, più che una vera lotta tra i sessi, la storia dei rapporti tra uomini e donne sia quella di una

Donne: il punto d’orrore dell’uomo greco

di Andrea Muni Per una storia “comparata” del conflitto di genere  I doni, si sa, specialmente quelli sinceri, sono anche delle sfide. Da tempo mi tormenta un’idea, che la recente rilettura di Politiche dell’amicizia di Derrida ha reso ancora più pressante. In attesa del prossimo numero di c.s, che affronterà il “conflitto” tra uomini e donne (o di genere, a

Economie della perdita

di Andrea Muni “Economie della perdita” è, per certi versi, un tema involontariamente autocelebrativo. La storia della nostra associazione culturale e della nostra rivista – una storia che mi precede, e che comincia con la passione e il coraggio degli amici che le hanno dato vita ormai sette anni orsono – è infatti una storia di resistenza critica e culturale

“Ho scelto di non scegliere”: la democrazia bipolare e i suoi vicoli ciechi

di Andrea Muni L’incombere del referendum costituzionale in Italia, le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d’America e la resa dei conti sulla gestione dell’ondata migratoria in Unione Europea, ci obbligano a guardare in faccia una realtà in cui le cosiddette “scelte” si sono ormai ridotte a opzioni che la maggior parte della gente, se ci si parla per più di

« Older Entries