Author Archives: Francesca Plesnizer

Premio Amidei 2017: “I ragazzi del Cinema America” ricevono il Premio alla cultura cinematografica

di Francesca Plesnizer Lunedì 17 luglio alle 18, presso il Palazzo del Cinema a Gorizia, ha avuto luogo una tavola rotonda con Valerio Carocci, venuto in rappresentanza de “I ragazzi del Cinema America”, e il regista Francesco Bruni (che ha diretto Scialla! nel 2011 e Tutto quello che vuoi, film di quest’anno, proiettato fuori concorso all’Amidei proprio lunedì sera). A

Premio Amidei 2017 alla migliore sceneggiatura: vince il regista Gianni Amelio con “La tenerezza”

di Francesca Plesnizer Nella mattinata di mercoledì 19 luglio, presso la Mediateca goriziana “Ugo Casiraghi”, si è svolta la conferenza stampa con il vincitore della 36a edizione del Premio Amidei, il regista Gianni Amelio, in concorso con il suo ultimo film La tenerezza, uscito nelle sale italiane lo scorso aprile. Con lui erano presenti la giurata Silvia D’Amico e la

Premio Amidei: incontro con il regista Soldini e la sceneggiatrice Leondeff

di Francesca Plesnizer I giurati del Premio Sergio Amidei hanno deciso quest’anno di conferire il “Premio all’opera d’autore” al regista Silvio Soldini, «che si è distinto per l’eleganza figurativa, lo sguardo impegnato, l’interesse verso un tempo storico che ha perduto ogni certezza e una spiccata sensibilità rivolta all’esplorazione sociale». Sabato 15 luglio alle ore 18, presso il Palazzo del Cinema

Premio Amidei per la migliore sceneggiatura: incontro con il critico Brunetta

di Francesca Plesnizer Gian Piero Brunetta, figura fondamentale nel panorama della critica cinematografica italiana e della storia del cinema, ha presentato giovedì 13 luglio alle 18 il suo ultimo libro Attrazione fatale. Letterati italiani e letteratura dalla pagina allo schermo. Una storia culturale presso il Palazzo del Cinema di Gorizia, durante il primo giorno del Premio Internazionale Sergio Amidei alla

“La legge del mercato”: la perdita come guadagno

di Francesca Plesnizer Cosa accade quando circostanze avverse – economiche, lavorative, sociali, intellettuali – ci privano parzialmente o totalmente dei nostri diritti, della nostra libertà, dignità e soggettività? Cosa può emergere dalla perdita? A questi interrogativi prova a rispondere il regista francese Stéphane Brizé nel suo film del 2015 La legge del mercato. Il protagonista è Thierry, uomo di mezza

“La classe operaia va in paradiso”: la nevrosi da lavoro, ieri e oggi

di Francesca Plesnizer La classe operaia va in paradiso, film di Elio Petri del 1971, è incentrato sul sempre attuale tema della nevrosi da lavoro. Ma quanto sono cambiate le cose oggi, rispetto agli anni ‘70? Rispondendo a questo quesito e analizzando il lungometraggio e alcune sue scene chiave, proverò a riflettere su questa questione dalle mille sfumature – anche

“È solo la fine del mondo”: un sussurrato addio fra l’isteria familiare

di Francesca Plesnizer È solo la fine del mondo, uscito nelle sale il 7 dicembre, è l’ultimo film del giovane regista canadese Xavier Dolan, che a soli 27 anni è già a quota sei lungometraggi. La pellicola è tratta da una pièce teatrale del 1990 scritta dal drammaturgo francese Jean-Luc Lagarce, morto di AIDS. Il protagonista è Louis – interpretato

« Older Entries