Author Archives: Francesca Plesnizer

Il Giordano Bruno di Volonté, martire filosofico che ci insegna il coraggio intellettuale

di Francesca Plesnizer Nel 1973 il regista Giuliano Montaldo (Gli intoccabili, Sacco e Vanzetti) scelse coraggiosamente di ritrarre Giordano Bruno, filosofo degli “infiniti mondi” e precursore della Rivoluzione scientifica, arso vivo nel 1600 per ordine della Santa Inquisizione Romana a Campo de’ Fiori. Il risultato è un film biografico pieno di solennità, rigore verista e atmosfere claustrofobiche, reso indimenticabile dall’interpretazione

L’inganno di Sofia Coppola: la follia del femminino violato

di Francesca Plesnizer L’inganno, uscito nelle sale italiane lo scorso 21 settembre, è l’ultimo film di Sofia Coppola, che le è valso il Premio per la miglior regia a Cannes 2017. Il lungometraggio è la trasposizione del romanzo del 1966 A Painted Devil, scritto da Thomas P. Cullinan. Siamo in Virginia, nel 1864, in piena Guerra di Secessione. Una bambina,

Manhattan di Woody Allen: riscoprire grandi classici (e grandi verità) al cinema

di Francesca Plesnizer Guardai per la prima volta Manhattan di Woody Allen una decina d’anni fa, sul mio computer portatile. Avevo vent’anni e quello fu uno dei suoi primi film che vidi. Manhattan mi catturò in un modo peculiare, si avviluppò fra le pieghe del mio cervello dove innescò un silenzioso monologo che, tuttavia, la ventenne che ero faticava del

Premio Amidei 2017: “I ragazzi del Cinema America” ricevono il Premio alla cultura cinematografica

di Francesca Plesnizer Lunedì 17 luglio alle 18, presso il Palazzo del Cinema a Gorizia, ha avuto luogo una tavola rotonda con Valerio Carocci, venuto in rappresentanza de “I ragazzi del Cinema America”, e il regista Francesco Bruni (che ha diretto Scialla! nel 2011 e Tutto quello che vuoi, film di quest’anno, proiettato fuori concorso all’Amidei proprio lunedì sera). A

Premio Amidei 2017 alla migliore sceneggiatura: vince il regista Gianni Amelio con “La tenerezza”

di Francesca Plesnizer Nella mattinata di mercoledì 19 luglio, presso la Mediateca goriziana “Ugo Casiraghi”, si è svolta la conferenza stampa con il vincitore della 36a edizione del Premio Amidei, il regista Gianni Amelio, in concorso con il suo ultimo film La tenerezza, uscito nelle sale italiane lo scorso aprile. Con lui erano presenti la giurata Silvia D’Amico e la

Premio Amidei: incontro con il regista Soldini e la sceneggiatrice Leondeff

di Francesca Plesnizer I giurati del Premio Sergio Amidei hanno deciso quest’anno di conferire il “Premio all’opera d’autore” al regista Silvio Soldini, «che si è distinto per l’eleganza figurativa, lo sguardo impegnato, l’interesse verso un tempo storico che ha perduto ogni certezza e una spiccata sensibilità rivolta all’esplorazione sociale». Sabato 15 luglio alle ore 18, presso il Palazzo del Cinema

Premio Amidei per la migliore sceneggiatura: incontro con il critico Brunetta

di Francesca Plesnizer Gian Piero Brunetta, figura fondamentale nel panorama della critica cinematografica italiana e della storia del cinema, ha presentato giovedì 13 luglio alle 18 il suo ultimo libro Attrazione fatale. Letterati italiani e letteratura dalla pagina allo schermo. Una storia culturale presso il Palazzo del Cinema di Gorizia, durante il primo giorno del Premio Internazionale Sergio Amidei alla

« Older Entries