“Rivoluzione Z”, di Giulia Blasi

#libridafemminucce

di Francesca Macor

Rivoluzione Z di Giulia Blasi, Rizzoli, è un compendio di femminismo per giovani, nello specifico per la Generazione Z, cioè i nati tra il 1995 e il 2010. Dal rapporto con gli adulti a come relazionarsi con i “Boomers”, la vita delle ragazze e quella dei ragazzi, come difendersi dalla disparità di genere e dalla mascolinità tossica, l’amore, internet, trap, bullismo, pregiudizi e attivismo: l’autrice ci prende per mano e ci accompagna attraverso il femminismo intersezionale della nuova generazione con un linguaggio semplice e chiaro, accessibile a tutti.

In modo divertente e irriverente ci spiega come utilizzare quell’autodisciplina che ci hanno inculcato – fin da piccole per essere sempre le migliori e le più belle tra le principesse che non corrono non si agitano e non si sporcano, o fin da piccoli per essere sempre i più forti i più prestanti i più autorevoli che non piangono mai – non per incazzarci meno, ma per incazzarci meglio: per individuare la radice di tutti i nostri problemi, cioè il capitalismo, il patriarcato, l’oppressione, la discriminazione, l’ipocrisia, e spazzarla via con la forza della nostra rabbia repressa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*