Tag Archives: scenari di viaggio

Non solo ferie

di Ruben Salerno Sì, viaggiare! cantava Battisti, interpretando quel senso di libertà e spensieratezza che riempie l’anima di coloro che si apprestano ad affrontare un percorso, anche breve, per svago o vacanza. Un modo diverso di viaggiare, che poco ha a che fare con la necessità di spostarsi. Il viaggio ha sempre fatto parte dell’essere umano. Un tempo si viaggiava

La macchina dell’eterno presente

di Livio Cerneca La prima volta che avevo sentito nominare l’acido lisergico ero adolescente e la mia fonte erano state le poesie di Allen Ginsberg. Sarebbe però dovuto passare ancora un po’ di tempo prima che decidessi di sperimentare su me stesso la sostanza sintetizzata nel 1938 dal professor Albert Hofmann mentre, nel suo laboratorio a Basilea, era alla ricerca

Il tempio è sacro perché non è in vendita

Appunti pellegrini di Lorenzo Natural A proposito delle contestazioni nate qualche anno orsono all’ombra di Wall Strett, Pietrangelo Buttafuoco giudicava con la sua solita vis polemica gli “occupanti” del centro del potere finanziario mondiale: “Hai voglia a occupare, contestare, frignare se poi si è spiritualmente i gemelli omozigoti delle oligarchie combattute negli slogan. Se invece avessero letto Pound saprebbero che

“C’eravamo, ci siamo, ci saremo”. Cronache da una valle che resiste

di Davide Pittioni Eccola, la Val di Susa. Non ci arrivi gradualmente, per progressiva “perdita di civiltà”, come sembrerebbe da molte rappresentazioni di questo luogo diventato “magico”. Per la sua storia, da sempre animata nei racconti popolari da creature e miti, e per il suo presente, perché lì si consuma, o meglio, si produce quotidianamente un tempo liberato, sospeso, con