Articoli

Tre “malintesi” su guerra civile ucraina e conflitto russo-ucraino

di Andrea Muni Prosegue con questo nuovo trittico l'approfondimento su guerra civile ucraina e conflitto russo-ucraino, iniziato in due puntate uscite tra ottobre e novembre 2022 (qui la prima parte e qui la seconda) Una...

La Zona critica e la necessità di una “resistenza analogica”

di Diletta Coppi Zona critica. Esercizi di futuro tra ecologia e tecnologia è l’ultimo libro di Marco Pacini, edito da Meltemi nel 2024. *** La Zona critica è la gola di Olduvai,...

Fare il morto – Un estratto da “Appunti”

di David Watkins Un estratto dall'ultimo libro di prose brevi del nostro sodale David Watkins, Appunti, Arcipelago itaca editore, 2023, che ringraziamo per la disponibilità *** I periodi in cui mi...

Curare la colpa

Pubblichiamo questo estratto del pezzo di Emma Bracci uscito su Intersezione, nuova rivista culturale con cui stiamo collaborando per gli eventi della "Scuola del Sospetto all'università: la violenza (in)visibile" Il...

Educazione e violenza: parliamone (con Foucault e Michelstaedter)

di Jacopo Barusso (Immagine di Bianca Nicolescu) Visione comune Nella visione comune educazione e violenza rappresentano i poli opposti di una questione le cui origini sono archetipiche. Il rapporto da esse intessuto...

Pozzanghere

di Giuseppe Nava (Immagine di Silvia Mengoni) Poi un giorno ho scoperto che quel tizio coi capelli neri e il pizzetto, che abita vicino a casa nostra, anche se non so di preciso dove, ma che incontro spesso nella via o nel parcheggio, e che è sempre molto gentile, pur non...

Il male nel giardino di Höss. “Zona di interesse” di Jonathan Glazer

di Enrico Cattaruzza Una domenica come tante, in fila fuori da un cinema – il più giovane in fila, nonostante l’età non più verdissima – aspettando un film di cui nulla so se non il voto altissimo su almeno due siti specializzati, e il seguente commento occhiato in una recensione:...

Il Capitale: un libro che non abbiamo ancora letto. Lo spettacolo sull’occupazione GKN

di Sara Nocent Una mattina d’estate del 2021, i lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio ricevono una mail: la multinazionale londinese comunica il licenziamento di quattrocentoventidue dipendenti. Senza prima essersi confrontata con i sindacati. In un giorno di ferie forzate. “Ce l’hanno fatta”, esclama uno degli operai che troviamo in scena....

L’anatra all’arancia, un’elegante gelosia al profumo di arrosto

di Livio Cerneca Dio sa quanto abbiamo bisogno e ci meritiamo un po’ di leggerezza in questi tempi plumbei e dissennati. E allora, una commedia umoristica scritta alla fine degli anni Sessanta dal britannico William Douglas Home, e successivamente adattata a gusti più latini da Marc-Gilbert Sauvajon, può essere, almeno...

Tre estratti da “Dati sensibili” di Giulio Giadrossi

Proponiamo tre estratti dall'ultima raccolta poetica del nostro collaboratore Giulio Giadrossi, Dati sensibili (Terra d'Ulivi Edizioni, 2023) Sappiamo dell’incertosolo il gesto che separal’animale inquieto che rinchiudeil lamento silente del muschiola polpa di nuvola che sfiorail vuoto a perdere del sensibile *** Rischiamo di non sentire il pigoliosommesso del veroil passo nascosto...

Il femminismo redditizio di Lanthimos

Il femminismo reazionario di Bella Baxter e le "altre" povere creature eviscerate dall'industria cinematografica di Arianna Lodeserto Atttenzione: la recensione contiene spoiler Nell’introduzione al suo saggio su Kafka, Günther Anders riferiva che la “letteratura critica” sul fenomeno kafkiano aveva già prodotto “undicimila titoli”. Paradossale e non voluto effetto nel caso di...

Educazione e violenza: parliamone (con Weber). Per uno specialismo spirituale

di Francesco Bercic Chiunque s’impanchi a critico del sistema universitario contemporaneo, nella fattispecie dell’insegnamento all’interno delle facoltà umanistiche, si scontra presto o tardi contro il muro apparentemente invalicabile dello specialismo. Basti dare un’occhiata anche sommaria alle recenti pubblicazioni accademiche, non solo di settori umanistici, per comprendere portata e ampiezza del...

Educazione e violenza: parliamone. Abituarsi al male, la “teoria del mondo giusto”

di Diletta Coppi (Immagine di Silvia Mengoni) Premessa Per scrivere l’articolo per il nuovo numero cartaceo di Charta Sporca sono partita riflettendo su alcuni commenti che ho letto sotto a un post di Facebook. Quel giorno ero ancora allegramente inconsapevole di star dando vita a un’abitudine che riconosco essere saltuariamente molto dolorosa....

Dell’umano: non solo “Furore”

di Michela Beltrame Nel 1936, lungo la scia del successo di Pian della Tortilla (1935), il San Francisco News incaricò John Steinbeck di scrivere una serie di articoli che trattassero le condizioni di vita degli immigrati che si stavano trasferendo in quello stesso periodo da alcuni stati, come ad esempio...

Trieste Film Festival 35: un cinema specchio dell’Europa orientale (e non solo)

di Leonardo Sica “Una lunga narrazione che in definitiva finirà per essere la cronaca di una pazzia” disse Julio Cortázar a proposito del suo anti-romanzo “Rayuela”. Indefinibile, ingarbugliato, fluido, stratificato, assurdo, riflessivo sono aggettivi che possono venir accostati (anche) al film Do Not Expect Too Much From the End of...

Perdonarsi nella notte. Tre pagine di un diario althusseriano

di Andrea Muni (Immagine di Marco Guglielmelli) Trieste, Rems di Aurisina, 25/11/2023 Percorro col dito il muro della cella, c'è una crepa che non passa, è sempre lì, come un pezzo di me. Le sbarre alla finestra non mi impediscono completamente di vedere fuori. Vedo la gente passeggiare, lanciarsi sguardi fuggevoli e...

Darwin’s Smile, l’evoluzione sorridente di Isabella Rossellini

di Livio Cerneca L’antropomorfismo, cioè la propensione a cogliere analogie tra gli esseri umani e gli altri animali, non è molto ben visto nella ricerca scientifica. Eppure, chiunque viva insieme a cani, gatti, cavalli e, si potrebbe dire, qualunque altro essere vivente, sa che queste analogie esistono. Abbiamo tutti un’origine comune,...